Stranger Things ufficialmente rinnovato per una terza stagione

Era quasi una cosa ovvia, eppure ancora Netflix non aveva ufficializzato nulla.
Adesso abbiamo però la certezza che Stranger Things tornerà per una terza stagione. Netflix ne ha dato conferma sui social.

 

 

La serie, che sin dalla prima stagione ha riscosso un enorme successo, è stata ideata dai fratelli Duffer, i quali sono anche produttori esecutivi insieme a Dan Cohen, Iain Patterson e Shawn Levy. Levy è anche il regista della serie.

La prima stagione si è guadagnata ben 18 nomination agli emmi, vincendone 5.Su Rotten Tomatoes, entrambe le stagioni (di cui la seconda uscita a fine ottobre di quest’anno) detengono uno stupefacente 94% di approvazione.

Ambientata negli anni ottanta nella città fittizia di Hawkins, nell’Indiana, è incentrata sugli eventi legati alla misteriosa sparizione di un bambino e all’apparizione di una bambina dai capelli rasati dotata di poteri psichici fuggita da un laboratorio segreto.

A un anno di distanza dagli eventi della prima stagione, nella seconda Will, Mike, Dustin, Lucas, Eleven e i loro amici,  si troveranno ad affrontare un mostro ancora più grande di quello affrontato nella prima. Michael, Will, Dustin e Lucas fanno la conoscenza di Maxine, una ragazza appena trasferitasi dalla California insieme all’insolente fratellastro Billy; Jonathan e Nancy provano a rendere giustizia alla morte di Barb rendendo pubblica l’esistenza del laboratorio segreto (Wikipedia)

Già ad agosto in un’intervista per Vulture, i Duffer (Matt e Ross) avevano dichiarato che Stranger Things potrebbe spingersi fino ad una quarta stagione, lasciando intuire che Netflix pensava forse già allora ad una terza.

“La seconda stagione è sempre un po’ più grande” hanno affermato, confermando subito dopo che anche la terza ha già ricevuto il via libera. Gli showrunner hanno parlato di continuare a far evolvere la storia anche se Matt è consapevole che continuare a scorrazzare per il Sottosopra oltre la seconda stagione, non sarebbe una cosa fattibile. “Riuscire a giustificare un evento negativo ogni anno sarebbe qualcosa di davvero difficile” parlando del finale di serie Ross invece vede già la soluzione definitiva “Dovranno andarsene da questa cazzo di città!” ( Volture)

Ecco il trailer della seconda stagione

Per restare sempre aggiornati sul mondo di serie tv e cinema, seguiteci anche nostri canali social  Facebook Twitter e Telegram.

[amazon_link asins=’B01MZ8SJ43,B01M5IK8M9,8851156301,B076ZY32GY,B01JZYBO38′ template=’ProductCarousel’ store=’gamofser-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1d66e9b6-d6c3-11e7-9d23-41c91cc34f67′]

The following two tabs change content below.

Flavia B.

Studentessa con una grande passione per le serie tv, la musica, la letteratura e i viaggi. La mia più grande abilità è procrastinare. La mia migliore amica è l'ansia. I typos il mio nemico giurato.